Il comune di Tempio primo assoluto nella raccolta dei rifiuti di carattere tecnogico per l'area geografica Sud

.

Anche quest'anno si è tenuta a roma, il 14 luglio scorso, la manifestazione "Comuni Ricicloni 2009" organizzata da Legambiente con il patrocinio del Ministero Dell'Ambiente e la partecipazione dell'Anci e di tutti i consorzi per il recupero differenziato e il riciclo dei rifiuti.

Annualmente, Legambiente, in collaborazione con l'Anci e con varie associazioni, esegue il monitoraggio sulla raccolta differenziata in Italia e predispone le classifiche di merito per quei comuni che si sono distinti per il maggior impegno nel settore.

Quest'anno sono stati insigniti del titolo "Comune Riciclone 2009" quei Comuni che hanno superato la soglia del 45% di raccolta differenziata; 1200 in tutta Italia, 45 in Sardegna. Il Comune di Tempio ha raccolto nel 2008 circa 89 tonnellate di rifiuti Raee, sigla che comprende la raccolta differenziata di: computer, monitor, Tv, piccoli elettrodomestici ed elettronica varia.

Il Comune di Tempio ha raccolto nel 2008 circa 89 tonnellate di rifiuti Raee classificandosi primo per l'area geografica sud, ma anche e questo è ancora più importante, primo assoluto a livello nazionale su 1200 comuni, dato che il Comune primo nell'area Nord ha raccolto 74,5 tonnellate e quello primo nell'area centro ne ha raccolto 56.

Il comune di Tempio ha ricevuto questo importante riconoscimento nella manifestazione di Roma con la consegna della targa ricordo nelle mani dell'Assessore all'Ambiente Francesco Quargnenti il quale ha dichiarato:

"E' una grande soddisfazione ed un premio che ci stimola ancora di più per gli anni a venire a migliorare e potenziare il servizio di raccolta differenziata consci che la strada intrapresa qualche anno fa tra molte difficoltà è certamente quella giusta e sta cominciando a dare i risultati in termini di pulizia e vivibilità dell'ambiente che ci circonda.

E' un premio che va equamente diviso con tutti gli operatori del settore , con gli uffici comunali, con la polizia municipale che ha svolto con un  apposito ufficio il servizio di vigilanza e soprattutto con tutti i cittadini di Tempio che hanno capito da subito l'importanza della raccolta differenziata.

Infatti questo particolare settore dei rifiuti riciclabili, gestito a livello nazionale del Consorzio Re.Media, non potrebbe raggiungere questi risultati se non con la collaborazione dei cittadini che segnalano o consegnano direttamente i rifiuti (tv, piccoli elettrodomestici, computer, monitor) da avviare al processo di riciclaggio.

Nel solo 2008 la raccolta di questo tipo di rifiuti ha consentito all'Italia un risparmio energetico pari al consumo annuo di 650.000 computer ( dati ufficiali bollettino Re.Media 2008 presentati alla manifestazione Comuni Ricicloni 20091); ebbene Tempio ha contribuito a questo importante risultato più di tutti gli altri comuni italiani.

Per questi motivi, essere i primi in Italia su 1200 comuni in un settore di raccolta differenziata così delicato ed importnte come quello degli apparati tecnologici, spesso molto inquinanti, è, e deve essere, motivo di orgoglio per tutti Noi.

Ovviamente questo premio non deve essere considerato come un punto di arrivo ma come un ulteriore punto di partenza per migliorare il servizio e per sensibilizzare acora di più i cittadini a collaborare per rendere più pulita la città.

Per le prossime annualità punteremo a migliorare ulteriormente la raccolta anche negli altri e non meno importanti settori della raccolta differenziata, per dare ancora di più il nostro contributo alla salvaguardia dell'ambiente".

Città di Tempio Pausania

Comune di Tempio Pausania
Piazza Gallura 3
07029 Tempio Pausania (SS)

 

079 679999
079 631859
 PEC Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Codici IPA Fatturazione Elettronica

P. Iva 00253250906

Social Networks