Carta Identità Elettronica: la ricevuta vale come documento di identità.

 

 

Per frenare il fenomeno del rilascio della carta di identità cartacea il Ministero dell’Interno con la Circolare n. 9 del 16 luglio 2019 ha fornito nuovi ed importanti chiarimenti in merito alla possibilità di utilizzo della ricevuta di richiesta della carta d'identità elettronica come documento di riconoscimento.

Con la Circolare viene espressamente riconosciuto, anche su conforme parere del Ministero per la Pubblica Amministrazione, la validità della ricevuta a «documento di riconoscimento» tout court, avendo questa tutte le caratteristiche formali richieste dall'articolo 35, comma 2, del Dpr 445/2000, facilmente verificabili grazie al codice a barre bidimensionale QR code impresso nella prima pagina della ricevuta.Il Ministero dà una risposta ai molti quesiti provenienti dai Comuni che, troppo spesso, si vedono costretti a ricorrere al rilascio della vecchia carta di identità. 

Conseguentemente la ricevuta dovrà essere considerata valido documento di riconoscimento nei casi di necessità urgente (motivi di salute, partecipazione a concorsi e gare pubblici) nei quali il cittadino, in attesa di ricevere la CIE, abbia bisogno di esibire un valido documento di identità.

 

 

Allegati:
Scarica questo file (circ-009-servdemo-16-07-2019.pdf)circ-009-servdemo-16-07-2019.pdf[ ][ ]375 kB

You have no rights to post comments

Siti Tematici

  • Museo del presepe
  • Servizio Civile Nazionale
  • SUAP
  • Comunas
  • 1
  • 2

Seguici sui social network

  • seguici su Facebook
  • seguici su Twitter
  • seguici su YouTube
  • 1

Città di Tempio Pausania

Comune di Tempio Pausania
Piazza Gallura 3
07029 Tempio Pausania (SS)

 

079 679999
079 631859
 PEC Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Codici IPA Fatturazione Elettronica

P. Iva 00253250906

Social Networks