Vecchio Caseggiato e scuole al centro di una serie di interventi: 565 .000 mila euro tra arredi innovativi, ristrutturazioni e palestra

Prosegue l’attività dell'amministrazione per il miglioramento delle scuole cittadine con  una serie  di azioni ad ampio raggio, per renderle più sicure e accoglienti, non sottovalutando anche gli arredi,  quale ulteriore importante tassello di rinnovamento voluto dalla giunta.  

Il Comune passa così all'azione con lavori di riqualificazione che complessivamente valgono 565mila euro.  Al Vecchio Caseggiato si è concluso il lavoro di sistemazione del tetto che punta a  risolvere i problemi di umidità dovuti a infiltrazioni d'acqua nelle aule e rendere più salubri gli ambienti. Quarantacinquemila euro sono stati infatti  già investiti per  mettere i giovani alunni e il personale scolastico nelle migliori condizioni per affrontare la stagione scolastica. Questa prima tranche di interventi sarà presto accompagnata da ulteriori lavori per risolvere definitivamente i problemi dovuti alla carente coibentazione della copertura.   Ma le novità non sono terminate.  Un intervento corposo  riguarda la palestra della scuola primaria del Vecchio Caseggiato, chiusa ormai da tantissimo tempo e che presto potrà tornare nella piena disponibilità di ragazzi e associazioni sportive. La struttura è stata infatti  interessata da lavori di rifacimento della copertura e di ristrutturazione interna per 130.000 euro reperiti con fondi di bilancio. Adesso è in arrivo un finanziamento ministeriale di 90.000 euro che come riferisce l'Assessore ai Lavori Pubblici Francesco Quargnentici consentirà di terminare i lavori e arrivare, dopo la lunga chiusura ad un risultato quasi storico, quello di poter utilizzare di nuovo questo importante spazio di formazione, crescita e socializzazione. Puntiamo molto su quest'opera anche perché la città ha bisogno di riappropriarsi delle strutture sportive disponibili ”.

Ma non è tutto. Una sorpresa sarà riservata  agli alunni di tutte le classi delle elementari, Vecchio Caseggiato e San Giuseppe,  e ai piccoli dell'asilo Spinsateddu che all'ingresso nelle rispettive aule, tra febbraio e al più tardi marzo,  troveranno banchi, sedie, cattedre e arredi vari nuovi di zecca.  Le aule cambieranno dunque look. La creazione di  spazi scolastici accoglienti e piacevoli  è  l'obiettivo di questo intervento che sarà possibile realizzare grazie al progetto "Iscol@"della Regione Sardegna nel quale l'Amministrazione comunale e in particolare l'Assessore Francesco Quargnenti hanno creduto e per il quale, con i funzionari e i tecnici, è stato riservato un intenso impegno operativo che a breve i giovanissimi potranno apprezzare. Un finanziamento di 300 mila euro  che rivoluzionerà e renderà più moderni gli ambienti. “Speriamo che i bambini e le loro famiglie accolgano con soddisfazione questi interventi"conclude l'assessore ai Lavori Pubblici che ci tiene a ringraziare  “ gli uffici che hanno lavorato per definire al meglio i progetti”.  

Il programma, condiviso con la scuola, prevede aule scolastiche che cambieranno volto e filosofia. Addio ai vecchi banchi rettangolari, per fare spazio a quelli trapezoidali (con piani di lavoro dai colori chiari e neutri per non affaticare gli occhi)  che permettono una pluralità di combinazioni e  la possibilità di lavorare con  vere e proprie“isole”formative composte da più alunni. Le postazioni innovative prevedono sedie ergonomiche antiribaltamento che saranno di colore verde per gli alunni. Nuove anche le cattedre per le maestre.  Ogni aula sarà inoltre  accessoriata e allestita con una tenda, gli appendiabiti, un armadio chiuso e un armadio a giorno. Saranno sostituiti anche i tavoli della mensa.  All'asilo Spinsateddu invece tende nuove, arredamento gioco morbido per la stanza giochi, panchette e sedie per la mensa.

“L’istruzione  e lo sport sono elementi  fondamentale nel percorso di  crescita dei nostri giovani” sottolinea il Vice Sindaco Gianni Addis “da quando ci siamo insediati in comune abbiamo dedicato lavoro e risorse in questa direzione. Speriamo di poter chiudere al più presto e vedere realizzati tutti i progetti e gli interventi in cantiere”.

You have no rights to post comments

Siti Tematici

  • Museo del presepe
  • Servizio Civile Nazionale
  • SUAP
  • Comunas
  • 1
  • 2

Seguici sui social network

  • seguici su Facebook
  • seguici su Twitter
  • seguici su YouTube
  • 1

Città di Tempio Pausania

Comune di Tempio Pausania
Piazza Gallura 3
07029 Tempio Pausania (SS)

 

079 679999
079 631859
 PEC Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Codici IPA Fatturazione Elettronica

P. Iva 00253250906

Social Networks