Auguri del Sindaco per le Festività Pasquali

 

Care Concittadine e cari Concittadini,

è passato ormai più di un anno da quando le nostre vite e le nostre comunità sono state sconvolte dalla pandemia virale del Covid-19 e dalle conseguenti e penalizzanti restrizioni a essa legate, di cui ancora oggi subiamo i terribili effetti.

Per la seconda volta anche le Festività della Santa Pasqua, occasione di così grande gioia per ciascuno di noi e per le nostre comunità, sono rattristate dall’ombra della malattia, del dolore e delle preoccupazioni.

Ancora oggi purtroppo, dopo tanti mesi, continuiamo ad assistere con sgomento alla drammatica condizione di migliaia di persone che lottano nei reparti di terapia intensiva degli ospedali e partecipiamo con tristezza allo sconforto dei familiari; nondimeno siamo anche grati testimoni della grande dedizione dei medici e degli infermieri che assistono i membri delle nostre famiglie e delle nostre comunità, prodigandosi nei confronti di tutti con grande generosità.

Così come per lo scorso Natale, siamo ancora una volta chiamati a vivere questa Santa ricorrenza nell’intimità familiare e nella sobrietà, rinunciando alla condivisione di un momento fondante del nostro vivere sociale.

Lo Spirito pasquale ci deve però incoraggiare a guardare alle sfide del nostro tempo con rinnovata speranza e con sereno ottimismo nella convinzione che, con l'impegno e la partecipazione di tutti, saremo in grado di superare anche questa durissima prova e la distanza sanitaria che le norme ci impongono, non potrà certo impedirci di sentirci comunità e di condividere valori, prospettive diritti e doveri, preservando e garantendo i principi positivi della convivenza.

In questi mesi abbiamo costruito passo dopo passo nuovi spazi di prossimità sociale, attivato e rafforzato grazie alla vostra presenza e partecipazione, un dialogo aperto e proficuo. Abbiamo sperimentato e condiviso quanto importante sia proteggere il vincolo profondo che viene dall’essere parte di una comunità e quanto importante sia nutrire e rafforzare questo legame: tenendovi aggiornati sulle emergenze che sorgono di giorno in giorno, condividendo la quotidianità della conduzione della Casa comunale, rispondendo alle vostre richieste, domande, dubbi.

A Voi tutti va, quindi, la mia vicinanza e quella dell'intera Amministrazione comunale, con l'augurio più affettuoso che nella nostra Comunità, con il tempo della primavera e della Pasqua – simbolico momento di resurrezione, di rinascita, di rinnovamento – torni quanto prima la serenità, purtroppo oggi ancora minata dall’emergenza pandemica.

Consentitemi di rivolgere un pensiero e un augurio speciale alle persone che in questo momento buio soffrono maggiormente: gli ammalati, le persone anziane, le famiglie disagiate e tutti i nostri concittadini colpiti dal virus.

Infine, il mio personale ringraziamento, ma sono certo di farmi interprete del volere di tutta la comunità, va a tutti coloro che in questi mesi si sono messi gratuitamente a disposizione per le procedure di vaccinazione della popolazione, perché stanno svolgendo un lavoro di straordinaria utilità per l’intera cittadinanza e lo stanno facendo con grande sensibilità e abnegazione: la ASSL che ha curato il coordinamento medico e le tante altre forze in campo, i Servizi sociali del Comune, che hanno curato in modo eccellente i contatti e gli appuntamenti degli anziani, l’Ufficio di Igiene pubblica, la Polizia locale, la Protezione civile, le Guardie zoofile, gli impiegati amministrativi della ASSL, i medici di base, i medici e gli infermieri che hanno somministrato i vaccini, le associazioni di volontariato, e la Caritas in particolare, sempre presenti e in prima linea ad aiutare e dare il loro immancabile e irrinunciabile contributo in queste occasioni e ogni qualvolta necessario, e la Società “Piccoli e Grandi Eventi” che ha messo gratuitamente a disposizione il Teatro Tenda e curato in modo impeccabile il servizio di accoglienza.

Rinnovo ancora a tutti Voi, ai Vostri cari e alle Vostre famiglie, i miei più calorosi auguri per le prossime Festività Pasquali, con i migliori auspici perché, grazie all’impegno di tutti, e vostro in particolare, la nostra comunità, possa presto ritornare a vivere una vita quanto più possibile normale e serena.

Il Sindaco
Gianni Addis

 

 

You have no rights to post comments

Città di Tempio Pausania

Comune di Tempio Pausania
Piazza Gallura 3
07029 Tempio Pausania (SS)

 

079 679999
079 631859
 PEC Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Codici IPA Fatturazione Elettronica

P. Iva 00253250906

Social Networks