La storia fantastica di “Setterane” in scena a Tempio il 5 settembre

 

 

Va in scena a Tempio Pausania domenica 5 settembre alle ore 21,30, sul sagrato della Cattedrale di San Pietro, “Setterane e tutti i gradi di un passaggio” uno spettacolo performativo complesso e multidisciplinare, che unisce musica, cinema, canto, danza, recitazione e anche pittura.

Ne è autore, regista e interprete il poliedrico artista sardo Alessio Ninu: sono sue le musiche, il soggetto e i testi, il disegno luci e i costumi (che cuce personalmente), come anche la regia, scenografie e coreografie. E mentre canta e si muove sulla scena, Ninu trasferisce su una tela, in diretta, con una azione pittorica, le emozioni provate durante lo spettacolo.

Setterane è uno spettacolo multisensoriale fatto di giochi di luci e essenze naturali profumate per mezzo di diffusori dislocati tra il pubblico, di musica dal vivo – pianoforte, violino, percussioni – composta dallo stesso Ninu (tra il 1995 e il 1999) eseguita senza interruzione come un unico lunghissimo brano, colonna sonora che scandisce temi e stati d’animo del racconto.

Sul “palco” oltre ad Alessio Ninu/Setterane, ci saranno l’attrice-narratrice Chiara Maccioni, i musicisti Luca Cogoni (pianista), Alessio De Vita (violinista), Alessandro Atzori (percussionista) e la performer Eleonora Alice Ninu.

Setterane e tutti i gradi di un passaggio” è la storia di un giovane, la cui spensieratezza viene spezzata da un evento drammatico al quale sopravvive, scoprendo di essere in grado di rinascere e vivere 24 volte, ricordando incredibili ricorsi tra le sue vite, eventi che si ripetono secondo il contesto delle varie epoche. Tutto inizia nel 977 d.C.: un vento leggero porta Setterane – il protagonista, interpretato da Ninu – dal mare, elemento che gli permette di spostarsi dal mondo reale ed un altro mondo parallelo e contrario raggiungibile solo passando attraverso il mare; Setterane, in questo mondo “altro”, semina ciò che di buono ha portato dalla vita reale. Lascerà un mondo puro, pieno di colori, profumi, dolori necessari e speranza.

Il personaggio di Setterane nasce a seguito di un drammatico evento autobiografico vissuto dall’autore a 18 anni che racconta, attraverso la trasposizione letteraria di genere fantastico, del tempo e dell’eterno, della vita e del suo senso. Successivamente alla pubblicazione di “Tutti i gradi di un passaggio” l’autore ha poi lavorato a lungo alla regia dello spettacolo che va in scena ormai dal 2012.

 

“Oggi – dichiara Ninu – è indispensabile portare l’arte multidisciplinare in luoghi che parlano del tempo e dei passaggi per riscoprire, sensibilizzare, stimolare, risvegliare, e suggerire che l’arte può ancora avere quel suo ruolo primario di macchina toccante, educativa, di condivisione, e anche, perché no, consolatoria. Un esempio di riscatto di e da momenti dolorosi e struggenti, conversioni in arte e bellezza di strappi e cadute. L’idea costante della speranza e della luce. Riconoscere la bellezza, ricercarla, perseguirla, significa anche amare ciò che ci circonda, a partire dal nostro ambiente, dalle nostre case, dalle nostre strade, dai nostri giardini. La bellezza esige rispetto e cura, elementi che mancano laddove esiste il degrado. Un impatto toccante e la contemporanea valorizzazione dei luoghi del tempo, della cultura, dell’uomo nel mondo, la sensibilizzazione al forte bisogno di riscoperta del bello”.

Lo spettacolo Setterane è organizzato dall’Associazione culturale Setterane in collaborazione con il Comune di Tempio Pausania e il supporto della Fondazione di Sardegna.

 

Setterane e tutti i gradi di un passaggio” > Tempio Pausania, sagrato della Cattedrale di San Pietro, domenica 5 settembre - ore 21,30. Ingresso gratuito.

Per informazioni chiamare l'infopoint del Comune di Tempio al n. 379 2701862.

 

NOTA >  A partire dal 6 agosto per partecipare agli eventi culturali – anche all’aperto – è necessario esibire la Certificazione Verde Covid-19 (Green Pass).

You have no rights to post comments

Città di Tempio Pausania

Comune di Tempio Pausania
Piazza Gallura 3
07029 Tempio Pausania (SS)

 

Centralino: 079 679999
Fax: 079 631859
 PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Codici IPA Fatturazione Elettronica

P. Iva 00253250906