Notiziario

Tempio, Gianni Addis nomina la nuova giunta in tempi record

A pochi giorni dalle votazioni che si sono concluse con la vittoria di Gianni Addis, eletto sindaco di Tempio con il 59, 90% delle preferenze pari a 3995 voti totali, è stata subito nominata, in tempi record, la nuova giunta che guiderà la città per i prossimi cinque anni.

"Una nomina arrivata in tempi record - ha dichiarato il primo cittadino – La decisione nasce dalla necessità di essere subito operativi, per lavorare subito per la nostra città e dare risposte immediate e concrete ai cittadini, specie in un periodo difficile come questo, con una grave pandemia in corso. Tutti gli undici consiglieri eletti e quindi non solo gli assessori avranno delle deleghe e ci aiuteranno, con il loro fondamentale contributo, a realizzare il nostro programma di mandato".

Il ruolo di vice sindaco sarà ricoperto da Anna Paola Aisoni, la consigliera più votata con 1124 preferenze, che sarà anche l'assessore ai servizi sociali, all'urbanistica e alla rigenerazione urbana. Elisabeth Vargiu, la seconda consigliera più votata, sarà l'assessore al turismo, sport e spettacolo.

Francesco Quargnenti, rinnovato il notevole consenso, è stato riconfermato ai lavori pubblici, ambiente, polizia locale, viabilità urbana extra urbana e protezione civile. Paolo Cossu, ha avuto le deleghe al patrimonio, alla programmazione, al bilancio, alle finanze, ai tributi, alle strada rurali e l'agro e all'edilizia privata. Monica Liguori rivestirà la carica di assessore alla pubblica istruzione, alla cultura, affari istituzionali, commercio e artigianato.

Importanti anche le deleghe dei consiglieri eletti. Sergio Pala si occuperà di decoro urbano e attività di supporto al Sindaco in materia di funzionamento degli uffici. A Massimiliano Pirrigheddu vanno le deleghe relative alle strategie di sviluppo territoriale e risorse comunitarie. Marco Careddu è il delegato alle frazioni di Nuchis, Bassacutena e San Pasquale. Emanuele Scolafurru si occuperà degli eventi e delle politiche giovanili. Mariella Asara ha ricevuto il compito di occuparsi di politiche industriali e riconversione Z.I.R. Francesco Marotto ha ricevuto l'importante delega alla sanità e sarà il capogruppo della maggioranza.

"Ci sono molti giovani appassionati alle deleghe loro assegnate e con una gran voglia di fare - ha dichiarato il primo cittadino – e di contribuire alla crescita e allo sviluppo di tutta la comunità. Una squadra che personalmento ritengo ottima, che ha ottenuto ampiamente la fiducia dei cittadini e che sono onorato di guidare mettendo a disposizione la mia esperienza e quella degli assessori riconfermati”.

 

 

Allegati:
Scarica questo file (Deleghe giunta e consiglieri.pdf)Deleghe giunta e consiglieri.pdf[ ][ ]186 kB

Accesso ai cimiteri in occasione della festa di Ognissanti

 

In occasione della ricorrenza di Ognissanti e della commemorazione dei defunti, l'Amministrazione vuole favorire l'accesso all'interno dei cimiteri comunali, pur nell'assoluto rispetto delle vigenti norme di contenimento della diffusione del virus covid-19 e dell'ordinanza sindacale n. 45 del 05/10/2020 che dispone la chiusura dei Cimiteri in occasione dei funerali, comprese le attività di tumulazione, consentendo l'accesso limitatamente ai soli familiari e comunque per un numero non superiore alle venti unità.

A tal proposito si comunica:

- la Santa Messa in onore dei defunti sarà celebrata da Monsignor Sanguinetti alle ore 15.00 di lunedì 2 novembre presso la cattedrale di San Pietro;

- dal giorno 29 ottobre al giorno 4 novembre al fine di consentire l'accesso quanto più possibile diluito all'interno dei cimiteri, è disposta l'apertura dalle ore 8.00 alle ore 18.00 senza interruzione alcuna.

Si vuole, altresì, informare che all'interno dei cimiteri è stata disposta la presenza attiva e continua di personale della polizia locale che si preoccuperà di verificare il rispetto delle misure anti covid e più precisamente vietare gli assembramenti, garantire l'obbligo del rispetto della distanza interpersonale e quello inerente l'utilizzo della mascherina.

Sono certo che comprenderete che solo con il pieno rispetto delle regole potrà essere garantita a tutti la possibilità di far visita ai propri cari defunti.

 

Il Sindaco Giovanni A.G. Addis

Elezioni Comunali 25 - 26 Ottobre 2020 - come si vota - Segui le Elezioni Online

Persone in difficoltà: servizio di trasporto ai seggi

Il Comune di Tempio, grazie  alla disponibilità e alla collaborazione dell'Associazione Protezione Civile Alta Gallura , ha organizzato, in occasione delle elezioni comunali di domenica 25 ottobre e lunedi 26 ottobre,  un apposito servizio di trasporto ai seggi elettorali per le persone in difficoltà con un mezzo dedicato e due accompagnatori. Per concordare le modalità di accesso ai seggi, chiunque avesse interesse può contattare il numero 3401006887.

 

SEGUI LE ELEZIONI ONLINE

Quando si vota

 

Le elezioni amministrative per l'elezione diretta del Sindaco e del Consiglio Comunale nella città di Tempio Pausania si svolgono nelle giornate di domenica 25 ottobre (dalle ore 07.00 alle ore 23.00) e luned 26 ottobre 2020 (dalle ore 07.00 alle ore 15.00)

 

Lelettore dovrà presentarsi al seggio con un documento di identit valido e la tessera elettorale o attestato sostitutivo di Tessera .

Chi non ha la tessera elettorale o l'ha smarrita potr richiedere l'attestato sostitutivo della tessera elettorale non soltanto presso l'Ufficio Elettorale in Piazza Gallura (dalle ore 7.00 alle ore 23,00 del 25 ottobre e dalle 07.00 alle 15.00 del 26 ottobre) ma anche nelle postazioni comunali dislocate presso i seggi di San Giuseppe, Vecchio Caseggiato e Scuola media( dalle ore 8,00 alle 23.00 del 25 ottobre e dalle ore 08.00 alle 15.00 del 26 ottobre).

Il rilascio della nuova tessera elettorale invece potrà essere richiesto allufficio elettorale del Comune di residenza per la successiva tornata elettorale.


Lo spoglio delle schede avrà inizio al termine delle operazioni di voto e proseguire fino al completamento di tutte le operazioni previste per legge.

 

Come si vota

Nei comuni al di sotto dei 15mila abitanti, l'elettore riceve una scheda azzurra contenente, nello stesso riquadro: a sinistra, il contrassegno della lista, a destra il nominativo del candidato sindaco e - sotto due righe tratteggiate per esprimere le preferenze a favore di uno o due candidati al consiglio comunale appartenenti alla lista del candidato sindaco. Per i comuni con meno di 15.000 abitanti si possono esprimere due preferenze, scrivendone i cognomi nelle apposite righe (Cognome e Nome nel caso ci siano due candidati omonimi) e purch i due candidati scelti siano di sesso diverso ( un maschio ed una femmina), pena lannullamento della seconda preferenza.

 

Fac simile della scheda elettorale per i comuni sotto 15.000 abitanti

Ogni candidato sindaco collegato ad una sola lista. E' eletto il candidato sindaco che ottiene pi voti (anche se meno del 50%).

Si va al ballottaggio solo se si classificano al primo posto candidati sindaci con lo stesso numero di voti , e se la parit permane al ballottaggio, eletto il pi anziano . La lista del candidato sindaco vincitore ottiene i due terzi (66,7%) dei seggi del consiglio comunale.

Tra schede bianche e schede nulle in molti casi il voto va disperso; Ecco alcune semplici indicazioni per non invalidare il proprio voto.

L'elettore infatti pu:
1) votare tracciando un segno sul simbolo: vale anche per il candidato sindaco;

2) si pu votare per il candidato sindaco tracciando un segno sul suo nominativo;

3)tracciando un segno sia sul candidato sindaco che sulla lista collegata al medesimo candidato sindaco.

4) pu esprimere due voti di preferenza (uno ad un uomo, l'altro ad una donna), nelle apposite righe stampate sotto il medesimo contrassegno; Ricordiamo, inoltre, che le preferenze possono essere espresse unicamente scrivendo nome e cognome o solo il cognome (nel caso in cui sia presente un solo candidato con tale cognome) del candidato a Consigliere a cui si vuole dare la preferenza. L'elenco dei candidati a Sindaco e Consigliere sono pubblicati nei manifesti all'esterno del seggio elettorale. Non consentito esprimere la preferenza con il numero della posizione in lista.


5) Non ammesso il voto disgiunto. Non si pu votare per il candidato sindaco di una lista e per un'altra lista o per un candidato al consiglio di un'altra lista;

Modalità di espressione del voto

Coronavirus, aggiornamento dati: 12 positivi, 10 negativizzati, 82 in isolamento fiduciario e 6 in quarantena obbligatori.

Scende a 12 il dato dei positivi accertati in città. Questi i dati dell'ultimo aggiornamento che registra dieci soggetti guariti dal COVID-19 che hanno ricevuto la refertazione di negatività.

Salgono invece a 82 i soggetti in isolamento fiduciario che hanno avuto contatti non diretti con i positivi e 6 quelli in quarantena obbligatoria che hanno invece avuto contatti diretti con casi confermati di coronavirus. Si tratta di due misure che vengono disposte su esclusiva valutazione che compete al Servizio di Igiene Pubblica dell'Ats territorialmente competente.

Come sempre si raccomanda prudenza e l'osservanza di tutte le misure di sicurezza, prime fra tutte il distanziamento interpersonale, l'uso delle mascherina, l'igienizzazione frequente delle mani e tutte le precauzioni previste dalla normativa vigente.

 

Il Vice Sindaco

Gianni Addis

Accensione anticipata facoltativa degli impianti di riscaldamento

A Tempio arriva il freddo e questa mattina il Sindaco facente funzioni Gianni Addis, considerate le richieste di alcuni istituti scolastici, di numerosi cittadini, di Enti e di diversi condomini, ha autorizzato l'accensione anticipata facoltativa, a discrezione dell’utente , degli impianti di riscaldamento per gli edifici pubblici e privati del territorio comunale con decorrenza immediata, per non più di sei ore giornaliere. La decisione arriva a seguito del brusco calo delle temperature di queste giorni e delle previsioni meteo dei prossimi, considerando anche le normative anti-Covid che prevedono l’apertura frequente delle finestre per arieggiare i locali.


Per la normativa nazionale, la zona climatica in cui ricade il Comune di Tempio prevede che caldaie e termosifoni possano entrare in funzione a partire dal 1 novembre fino al 15 aprile per 12 ore. Al di fuori di questi periodi gli impianti termici possono essere attivati solo in presenza di situazioni climatiche che ne giustifichino l’esercizio e comunque con una durata giornaliera non superiore alla metà di quella consentita a pieno regime e che non potrà dunque superare le 6 ore giornaliere.


L’attuale situazione climatica, che sta provocando notevoli disagi ai cittadini a causa delle basse temperature, alla sera e al mattino, ha dunque reso necessaria l'accensione degli impianti di riscaldamento in alcuni momenti della giornata, in particolare nelle ore mattutine e serali.


Il Sindaco facente funzioni invita la cittadinanza a limitare l’accensione alle ore più fredde, ricordando l’obbligo di legge di non superare la temperatura di 18°C + 2°C di tolleranza per gli edifici adibiti ad attività industriali, artigianali ed assimilabili e di 20°C + 2°C di tolleranza per tutti gli altri edifici, ed al senso di responsabilità affinché si persegua con oculatezza ogni possibile provvedimento atto al contenimento dei consumi energetici, compresa l’ulteriore riduzione delle ore di accensione in caso di eventuale miglioramento delle condizioni climatiche


I tecnici incaricati sono già al lavoro per rendere esecutiva la decisione.

Città di Tempio Pausania

Comune di Tempio Pausania
Piazza Gallura 3
07029 Tempio Pausania (SS)

 

079 679999
079 631859
 PEC Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Codici IPA Fatturazione Elettronica

P. Iva 00253250906

Social Networks